Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo San Mauro Pascoli (FC)
Istituto Comprensivo Statale
San Mauro Pascoli
Via P. Nenni, 2 - 47020 - San Mauro Pascoli (FC) - Tel. 0541 931825
E-mail: FOIC81700B@istruzione.it - PEC: FOIC81700B@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo San Mauro Pascoli (FC)
Istituto Comprensivo Statale
San Mauro Pascoli
GENERAZIONI CONNESSE

- - -  ISTITUTO COMPRENSIVO SAN MAURO PASCOLI - - - 

Generazioni Connesse... non solo bullismo o cyberbullismo

    
                              Safe Internet Centre                                       “Verba Manent. Per un uso responsabile della Rete”   

Dal 1° luglio 2016 prosegue il Progetto “Generazioni Connesse” (SIC ITALY III) con una nuova edizione, co-finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Connecting Europe Facility” (CEF), programma attraverso il quale la Commissione promuove strategie finalizzate a rendere Internet un luogo più sicuro per gli utenti più giovani, promuovendone un uso positivo e consapevole.

Il progetto è coordinato dal MIUR, in partenariato col Ministero dell’Interno-Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, Università degli Studi di Firenze, Università degli studi di Roma “La Sapienza”, Skuola.net, Cooperativa E.D.I. e Movimento Difesa del Cittadino, Agenzia Dire con lo scopo di dare continuità all’esperienza sviluppata negli anni, migliorando e rafforzando il ruolo del Safer Internet Centre Italiano, quale punto di riferimento a livello nazionale per quanto riguarda le tematiche relative alla sicurezza in Rete e al rapporto tra giovani e nuovi media.

CLICCANDO SULL'IMMAGINE IN ALTO SI ACCEDE
ALLA PIATTAFORMA PER VISIONARE I MATERIALI INSERITI

 

Il CYBERBULLISMO offende e ferisce attraverso messaggi pubblici e personali come post, foto, chat che vengono condivisi online: sono azioni per umiliare qualcuno davanti al pubblico della rete, in modo ripetuto nel tempo.

Magari inizia tutto da uno scherzo, un brutto commento, una presa in giro... Presto però ti ritrovi in un incubo senza fine! Perché il cyberbullismo può colpirti anche a casa, ogni volta che sei online, con messaggi offensivi, foto ritoccate, post che parlano male di te... (CONTINUA  A LEGGERE...)

 

ADESCAMENTO ONLINE. 
Cosa fare per non cadere nella trappola!

Ci sono adulti, purtroppo, che usano Internet per conoscere ragazzi o ragazze, mentire, conquistare la loro fiducia, e sfruttare la situazione nei modi peggiori.

Online puoi coltivare vecchi rapporti o crearne di nuovi, con persone con cui potresti instaurare una grande amicizia. Tuttavia, potresti anche fare incontri spiacevoli. Persone a cui dai fiducia, ma che poi si rivelano diverse, accorgendoti troppo tardi delle loro vere intenzioni...

E ALLORA…COME POSSO PREVENIRE BRUTTE ESPERIENZE? 

Ricorda che online è un’amicizia diversa

Una persona che conosci solo online, potresti non conoscerla veramente. Potrebbe non rivelarsi un vero amico, e non puoi sapere se ciò che ti ha raccontato è la verità. 

Non pensare che sia tutto un gioco

Su Internet puoi vivere esperienze che hanno conseguenze importanti nella tua vita reale. Ciò che fai online non si cancella chiudendo/rimuovendo il profilo, cambiando nick o spegnendo il computer. (CONTINUA A LEGGERE...)

DIPENDENZA ONLINE

Il mio tempo online, quando è il momento di dire basta?

Non è solo una questione di tempo…

Online si può chattare, giocare, guardare video, imparare nuove cose e molto altro ancora. Ma ti sei mai chiesto se passare troppo tempo online può essere dannoso per la tua salute? E quand’è che il tempo trascorso in Internet diventa davvero eccessivo?

La risposta a queste domande dipende da una pluralità di fattori legati al tuo benessere online. Questi fattori riguardano non solo la quantità di tempo che trascorri usando la Rete, ma anche la qualità delle tue attività online. Per esempio, potresti chiederti:

  1. Come sto spendendo il mio tempo online? Le attività che sto svolgendo in Rete mi stanno aiutando a sviluppare le mie capacità di comunicazione, creatività o pensiero critico?
  2. Il tempo che trascorro online mi sta distogliendo in modo significativo da altre attività quotidiane importanti per il mio benessere? Già lo sai, non è esattamente una buona idea trascorrere del tempo online quando dovresti invece studiare, dormire, o fare attività fisica…Queste ultime, infatti, sono tutte attività preziose per il tuo benessere e la tua crescita e non vanno mai sacrificate, ad esempio, per giocare un po’ di più al videogame che ami tanto o per chattare con i tuoi amici.
  3. Quando sono online mi comporto in modo da garantire la mia sicurezza? Ad esempio, sto attento/a a non condividere mie informazioni personali o a interagire in modo poco sicuro con persone che non conosco?  

Come faccio a trovare il giusto equilibrio per tutelare il mio benessere? 
(CONTINUA A LEGGERE...)


APP DI MESSAGGISTICA

Conoscere e usare al meglio le App di Messaggistica

Le App di messaggistica istantanea sono le più diffuse perché sono comode, permettono di mandare messaggi, condividere lo status, la posizione, fare chiamate e videochiamate. Ma sono anche quelle più private…

Anche per usare WhatsApp, Telegram e Signal e le altre App di messaggistica servono 14 anni per la legge italiana (13 col consenso dei genitori). Vale anche se nelle condizioni di WhatsApp è scritto 16, in quelle di Signal 13, su Telegram non c’è alcuna indicazione.

Impostazioni whatsapp - (simili per gli altri)

Nelle impostazioni privacy (accessibili dai 3 puntini in alto a destra) puoi scegliere chi può vedere l’immagine del profilo, lo stato … almeno queste impostazioni lasciale visibili solo ai tuoi contatti!
Blocca chi dà fastidio (seleziona il contatto, 3 puntini, altro, blocca)
I gruppi ti distraggono di continuo? Silenzia quelli troppo attivi (seleziona il gruppo, 3 puntini, disattiva notifiche). Evita di condividere la tua posizione nei gruppi e fallo solo con persone che conosci bene e di cui ti fidi.

...e i rischi?

A volte capita di essere presi in giro o diventare vittime di cyberbullismo, se succede parlane coi tuoi, con un insegnante e con amici e amiche. Certi problemi si superano solo con l’aiuto di chi ti vuole bene

Quando crei un link per accedere a un gruppo, non postarlo su siti web,  Instagram o altre pagine: se lo fai potrà essere trovato sui motori di ricerca e potrebbe accedere chiunque.


Permalink: GENERAZIONI CONNESSEData di pubblicazione: 25/01/2021
Tag: GENERAZIONI CONNESSEData ultima modifica: 25/02/2021 12:15:25
Visualizzazioni: 150 
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 40
N. visitatori: 769364